25 Gennaio 2021Ravioli integrali con prugne secche italiane MonteRé, gorgonzola e mandorle

Se la pasta fatta in casa è una delle migliori esperienze creative in cucina, la sua variante integrale procura persino più soddisfazione. Dal colore brillante e l’aspetto ruvido, vanta un maggior numero di nutrienti rispetto a quella gialla e, abbinata alle nostre prugne deliziosamente Made in Italy, garantisce un buon apporto di fibre e proteine, ma anche vitamine e polifenoli dal potere antiossidante.

IN BREVE

Tempo:
1:30

Difficoltà:
Media

INGREDIENTI

Per l’impasto:
- 400 gr di farina integrale;
- 4 uova;
- 1 pizzico di sale;
- olio extravergine di oliva qb.

Per il ripieno:
- 400 gr di zucca Violina (o altra qualità) cotta;
- 60 gr di Parmigiano Reggiano grattugiato;
- 20 gr di gr mandorle tritate finemente + 6/7 mandorle spezzettate grossolanamente (per guarnire);
- 12 prugne secche italiane MonteRé;
- 100 gr di gorgonzola piccante;
- un pizzico di sale;
- noce moscata qb;
- pepe qb.

PREPARAZIONE

1- Creare una fontana su un tagliere e versare al suo interno le uova leggermente sbattute con un pizzico di sale.

 

2- Con la punta delle dita, incorporare gradualmente la farina della fontana, aggiungendo un po’ di olio a filo.

 

3- Impastare il tutto per almeno una decina di minuti aggiungendo, se necessario, un po’ d’acqua a temperatura ambiente.

 

4- Ottenuto un panetto liscio, avvolgerlo nella pellicola e metterlo in frigo a riposare mezz’ora. Nel mentre preparare il ripieno unendo la polpa di zucca (cotta e scolata dell’acqua in eccesso) con le mandorle tritate sottilmente e il formaggio grattugiato, aggiustando di sale, pepe e noce moscata.

 

5- Stendere sottilmente l’impasto e creare delle palline di ripieno – ben distanziate – su metà della superficie, aiutandosi con una sacca da pasticcere o con un semplice cucchiaino. Coprire con l’altra metà dell’impasto e ritagliare i ravioli della forma che si desidera – quadrati o a mezza luna – con una rotella per pasta, sigillando i bordi coi rebbi di una forchetta.

 

6- Cuocere in abbondante acqua salata, scolare al dente e saltare in padella con gorgonzola sciolto in due o tre cucchiai di latte. Servire con guarnizione di prugne secche italiane denocciolate e mandorle tagliate a pezzetti irregolari.